Creare un numero verde per “segnalare eventuali abusi” da parte delle forze dell’ordine

Guinea: creare un numero verde per “segnalare eventuali abusi” da parte delle forze di sicurezza

Il Consiglio militare, riunito nel Comitato nazionale per la mobilitazione e lo sviluppo, raddoppia gli annunci con l’obiettivo di organizzare la fase di transizione che inizia: smantellamento degli avamposti delle forze di sicurezza in tutta la capitale, rilascio dei detenuti politici … Dalla fine di questo settimana è stato attivato un numero verde. D’ora in poi, le persone possono chiamare 100 per segnalare violazioni e crimini commessi dalla polizia.

È sicuramente la decisione più originale del consiglio militare al potere. Chiamando il 100 da qualsiasi operatore telefonico, una voce ti saluterà per ogni segnalazione di abusi da parte delle forze dell’ordine. Nel quartiere Bambito, centro della protesta contro il regime del deposto presidente Alpha Conde, il provvedimento è stato accolto con favore.

“Tuttavia, se le autorità possono ottenere ciò che stanno facendo lì, apprezziamo l’idea e auguriamo loro il meglio”, afferma un residente. “Non appena ci sono movimenti in Guinea, le persone colgono l’occasione per saccheggiare le proprietà delle persone. Un giovane ha detto che il fatto che questo comitato abbia istituito questo numero verde è utile.

Ma qui preferiamo ancora giudicare sul posto. Durante la transizione militare del 2009, i residenti ei commercianti di Conakry sono stati oggetto di abusi da parte dei membri del Consiglio nazionale per la democrazia e lo sviluppo, il consiglio militare guidato dal capitano Moussa Dadis Camara. Un residente ricorda: “Qui c’erano molti soldati che sfinivano i civili, specialmente i mercanti”.

“Quando scende la notte, vengono a derubare le persone. Se hai un telefono o se ti vedono portare con te contanti, verranno a fermare il ritiro e ti lasceranno comunque”.

READ  Miglior Cinturino Samsung Gear Sport: le migliori scelte per ogni budget

Al momento, il Consiglio nazionale per la democrazia e lo sviluppo (CNRD) gode della fiducia della popolazione. Mercoledì scorso, secondo il consiglio militare al potere, due soldati sono stati licenziati dai ranghi dell’esercito per il loro coinvolgimento in saccheggi e atti di vandalismo.

Scrittore: rfi.fr – Seneweb.com

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Theteller.it