Euro 2020 | La carta pulita è la preferita di Re Italia

L’Italia è entrata negli ultimi 16 punti più liberamente rispetto all’ultimo Campionato Europeo, ma è stata la loro favorita per avanzare profondamente nel torneo, battendo l’Austria nella partita ad eliminazione diretta di sabato.

L’Italia ha vinto le prime due partite 3-0, non avendo mai vinto tre partite agli Europei prima. Una solida difesa italiana non è una novità.

In tre partite di Euro 2020 gli Azzurri hanno affrontato solo 12 tiri, in porta o fuori porta.

Post invidiabile

Dal gol di Tony van de Peek per l’Olanda lo scorso ottobre, l’Italia ha mantenuto la porta inviolata senza andare a 1.055 minuti in ciascuna delle ultime 11 partite.

Un altro clean sheet mostrerà senza riconoscere il record di 12 partite consecutive stabilito tra il 1972 e il 1974.

Questa è la prima apparizione dell’Austria nella fase a eliminazione diretta dell’euro.

Il focoso attaccante Marco Arnadovic si diletta a rompere alcune piume, ma il restauro dell’Italia delizierà la partita.

L’allenatore Roberto Mancini è preoccupato per la condizione fisica del difensore centrale Giorgio Cielini.

Nell’altra partita della giornata ad Amsterdam, la Danimarca affronterà il Galles.

Sulla strada

Quando la Danimarca parte per la prima volta in una gara che si svolge in 11 città europee, il Galles ha un programma di viaggio difficile. La squadra ha sede a Baku, in Azerbaigian, dove ha giocato le prime due partite prima di affrontare l’Italia a Roma.

Il Galles spera di poter costruire lo stesso tipo di slancio che ha avuto nelle semifinali di Euro 2016.

Tuttavia, la stella gallese Gareth Bale non ha segnato nelle sue ultime 14 partite con la nazionale e ha sbagliato un rigore contro la Turchia a Baku.

Euro 2020 |  Clean Paper King Italia preferito

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Theteller.it