La scienza ha scoperto il destino dell’universo: tutto è regolato dall’entropia, o la seconda legge della termodinamica

La seconda legge della termodinamica

Come sai, la prima legge della termodinamica afferma che energia Non può essere creato o distrutto, cioè nell’universo La quantità di energia rimane costante.

Nel frattempo, la seconda legge mostra che sempre più energia viene persa per trasferimento o conversione. Quest’ultima legge specifica anche che ogni sistema isolato ha una naturale tendenza a degenerare in uno stato meno organizzato. Quindi, l’ultima affermazione definisce l’entropia, che è uno dei fenomeni più importanti nell’universo.

Per rendere più facile capire di cosa stai parlando, immagina un processo di diffusione in cui le particelle si spostano da una concentrazione più alta a una concentrazione più bassa.


Universo

Facciamo un semplice esperimento: metti una bustina di tè nero in una tazza di acqua calda. All’inizio, il palloncino marrone ruoterà solo attorno alla borsa, ma nel tempo il palloncino si diffonderà in tutta la tazza a causa della diffusione, che è influenzata dall’entropia.

Proviamo un altro semplice esperimento in cui la scatola completamente chiusa è divisa in due parti. L’anidride carbonica pura viene posta da un lato e l’ossigeno dall’altro.

Quando si rimuove la paratia che separa la scatola, il gas non rimane fremente nello stesso punto. A causa dell’entropia, il gas inizia a mescolarsi e si distribuisce uniformemente in tutta la scatola. Naturalmente, esiste la possibilità che questi gas si siano verificati in un luogo precedente, ma questa possibilità è molto piccola.

Cosa attende l’universo?

L’entropia potrebbe essere la causa della morte nel calore dell’universo. Come accennato in precedenza, nei processi che coinvolgono l’energia, questa viene sprecata ma non sprecata.

READ  Miglior Minnie Peluche Disney: le migliori scelte per ogni budget


Universo

Universo

Quindi, maggiore è l’entropia, maggiore è la perdita di calore che può reagire. Immaginiamo che scompaiano tutte le nostre risorse che potrebbero convertire qualsiasi altro tipo di energia in calore: ormai nessuno “produce” più calore, perché a prima vista le stelle calde disperdono calore ma non “producono”.

Inoltre, quando le stelle esauriscono tutta la loro energia, le stelle si spengono. Ora vediamo un universo pieno di energia e materia, ma è completamente freddo e non ha reagito.

È vero, questa non è ancora l’unica manifestazione di capacità di entropia. Immagina il seguente caso: quando l’universo si raffredda, nel tempo, gli elementi accumulati nelle stelle iniziano a dividersi nello spazio, così come il tema dei pianeti e degli altri corpi celesti.


Universo

Universo

Il risultato è che tutta la materia nell’universo è distribuita uniformemente. Quindi ora vedi uno spazio caotico influenzato dall’entropia tale che non è possibile trovare un ordine perfetto! Ricorda in qualche modo la mitologia greca, dove la disposizione originale era un disastro.

Sebbene l’entropia non sia apparentemente una cosa divertente, è utile. Per questo il sole ci riscalda, lo zucchero si fonde con il caffè e la zuppa servita si raffredda.

Risorse:

https://www.livescience.com/50941-second-law-thermodynamics.html

https://courses.lumenlearning.com/physics/chapter/15-6-entropy-and-the-second-law-of-thermodynamics-disorder-and-the-unavailability-of-energy/

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Theteller.it