L’artista grafico italiano danese Eriksen rende omaggio all’arte e alla cultura

Un grafico in Italia ha personalizzato un paio di stivali con la bandiera danese e il logo dell’Inter per il calciatore Christian Eriksen, che si sta riprendendo da una caduta durante una partita.

Salvador Cosentino, 63 anni, personalizza scarpe per giocatori e tifosi dal suo laboratorio ad Asta, nel nord-ovest dell’Italia, e ha detto di ritenere che fosse la cosa giusta da fare con un paio personalizzato dedicato al centrocampista danese.

“È un impegno”, ha detto Cosentino all’AFP. “Sono un tifoso dell’Inter, e questa è una cosa che tocca tutti”.

Eriksson è caduto improvvisamente a terra durante la partita danese contro la Finlandia a Euro 2020 sabato ed è stato sottoposto a una rianimazione cardiopolmonare sul campo mentre i suoi giocatori e fan sbalorditi guardavano. È stato portato in ospedale, dove è stato confermato.

Il 29enne è in ospedale, ma martedì ha ringraziato i suoi fan su Twitter, dicendo che stava “bene” ma ancora in fase di test.

Cosentino – che ha lavorato come artista grafico e personalizzato Harley Davidson per tre decenni – ha sviluppato scarpe aerografo personalizzate negli ultimi due anni attraverso Trauma Sport, con sede a Milano, che offre anche parastinchi personalizzati.

I clienti per scarpe che possono spingere indietro di qualche centinaio di euro includono il giocatore argentino Alejandro Gomez e il belga Romelu Lukaku. Ma la maggior parte delle richieste arriva da giocatori dilettanti che vogliono aggiungere alle scarpe i colori della loro squadra del cuore, o a volte anche quelli più personali.

“Le richieste a volte sono molto strane, ma non posso discutere. Se vogliono…” disse Cosentino. “A volte ci sono cani, bambini, fidanzate.”

READ  Un tribunale italiano ha ribaltato una mozione di sfiducia contro i comitati per le telecomunicazioni sulle procedure di fatturazione

All’inizio giusto, l’artista aggiunge una bandiera danese biancorossa, con il nome di Eriksen e il 10° della nazionale, inserendo il logo curvo dell’Inter.

Sulla sinistra, Cosentino si spinge oltre e crea una testa di serpente con occhi gialli e fossette – un riconoscimento del tradizionale simbolo del serpente dell’Inter e del potere curativo del serpente attraverso il suo veleno.

Quella scelta è stata “di buon auspicio” per un calciatore, ha detto Cosentino, “ma soprattutto per l’uomo”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Theteller.it