Franck RiberyIl 38enne non ha scelto la sfida più semplice di continuare la sua avventura in Italia in maglietta Salerno, il rookie che ha iniziato con quattro sconfitte consecutive… Ma l’ex stella di Francia e Bayern, che ha riempito per la seconda volta con la sua nuova squadra, mercoledì sera ha fatto una grande prestazione individuale contro l’Hellas Verona.

Se gli ospiti sono in vantaggio per 2-0 grazie a Nikola Kalinic (7 e 29), la formazione salernitana ha reagito bene, sotto la guida dell’insostenibile palla al piede di Ribery (6 dribbling, 5 passaggi chiave in 88 minuti). Cedric Gondo ha ravvivato la suspense prima della fine del primo tempo (45 + 2) e Mamadou Koulibaly ha pareggiato nella ripresa (76).

La squadra campana delle Lanterne Rosse resta davanti a un confronto più complicato con il Sassuolo di domenica.

Leggi anche: Classifica campionato italiano